PRIMO PIANOVOLONTARIATO

Solidarietà e generosità “in Comune”

Aggiornamento sullo stato dei Servizi di consegna SPESA, FARMACI, ASCOLTO e delle tante azioni di SOLIDARIETA’ nel territorio di Sant’Ilario d’Enza e Calerno

Anna Giangrandi, vice-Sindaco di Sant’Ilario

(di Anna Giangrandi – Assessore al Welfare e al Volontariato)

“Dove c’è pericolo cresce anche ciò che salva.“ (Friedrich Hölderlin, poeta tedesco)

Nei momenti di gravi difficoltà, come quella che stiamo vivendo, questo pensiero di Holderlin stupisce sempre per la verità che mette in luce; in particolare in questi giorni in cui registriamo copiose donazioni e azioni di solidarietà da, e fra, i cittadini che si impegnano nel rendere migliore la vita di molti.

1. Proseguono e sono in aumento i servizi di consegna SPESA per i cittadini anziani e soli:

A. le richieste vanno fatte a Sportello sociale e Oratorio San Giovanni Bosco (qui i numeri). I volontari si recano per la spesa al supermercato Conad e consegnano a domicilio; per Coop Coop-Alleanza 3 le richieste si fanno sempre al numero dell’Oratorio mentre la consegna a domicilio è curata dai volontari della ASD Sporting Club Sant’Ilario

B. Ecu Discount, per Calerno, ha attivato il servizio spesa e consegna a domicilio con i volontari della Calerno Calcio.

2. Cittadini positivi o in quarantena:

Tutte le richieste per persone in quarantena e isolamento vengono raccolte SOLO dallo Sportello Sociale e dall’Oratorio San Giovanni Bosco, il cui referente coordina le richieste con le associazioni e i supermercati. La CONSEGNA SPESE a domicilio è fatta SOLO da volontari di Croce Bianca in quanto volontari sanitari.

3. Cittadini che hanno necessità di farmaci:

A. chiamare lo Sportello Sociale che si raccorda con le Farmacie; la consegna dei farmaci a cura di A.P. Croce Bianca nei giorni di martedì e venerdì

B. la Farmacia Capelli e Cavalli di Calerno è disponibile alle consegne di farmaci, nella misura loro possibile.

4. Servizio “Stiamo in ascolto-A distanza non significa distanti”. In collaborazione con i Servizi Sociali:

A. i volontari dell’associazione “l’Aggregazione” hanno attivato un servizio d’ascolto per chi si sente particolarmente solo e desidera essere ascoltato rispetto alle fatiche del vivere quotidiano.

B. l’associazione GIS-Genitori per l’inclusione si impegna per ascoltare i famigliari di persone disabili

5. Cittadini attivi

In queste settimane diversi cittadini si sono attivati nell’acquisto di alimentari per famiglie in difficoltà, mentre altri si sono resi disponibili, come volontari, nella distribuzione delle mascherine a tutte le famiglie di Sant’Ilario e Calerno.

6. Aziende e commercianti

Alcune aziende del territorio hanno generosamente donato loro prodotti o contributi economici a sostegno dei bisogni della popolazione. Ringrazio di cuore tutti i cittadini, i Servizi sociali territoriali, le farmacie, le aziende, i volontari, i commercianti per la generosità e la collaborazione attraverso cui, insieme, miglioriamo la vita di molti nella comunità.

 

 

Show More

Related Articles