CUCINAPRIMO PIANO

Fatemi cucinare: cotechino in galera

Una ricetta per voi da Bianca Maria Bellei

(di Bianca Maria Bellei – fatemicucinare.it)

Abbiamo bisogno di gesti positivi, capaci di costruire, riparare, che diano presenza anche quando questa sarà diversa da quella cui siamo abituati. La tavola delle Feste quest’anno ha ancora più bisogno di cura, fosse anche apparecchiata per una sola persona, fosse una tavola dove purtroppo ci sarà un posto vuoto. Curiamola, ricordandoci chi siamo e chi continuiamo ad essere, dei nostri sapori, dei nostri gusti, delle nostre tradizioni, come il cotechino della ricetta. A casa nostra quest’anno sarà così. Gusteremo a distanza lo stesso cibo (o quasi) e così ci sentiremo insieme, come sempre, non ci sarà distanza. Un abbraccio grande… e mi guardo bene dall’augurarvi un buon anno nuovo…non si sa mai che si vada a scatenare chissà che!

IL COTECHINO IN GALERA

1 cotechino da 600 – 700 g già lessato (tenetelo al dente ma ricordate che precotto, non è un peccato)
4 larghe fette di manzo tagliate sottili
8 fette di prosciutto crudo
olio evo
2 carote
1 gambo di sedano
1 porro
1 cipolla

2 chiodi di garofano
1 bottiglia vino rosso (vai di lambrusco!)

farina

sale e pepe

Sul piano di lavoro sistemare le fette di prosciutto sovrapponendole leggermente, deve formarsi un rettangolo. Ricoprirle con le fette di manzo e porre al centro il cotechino. Formare un rotolo e legare con lo spago da cucina. In un recipiente capiente mettere il rotolo, il vino, le verdure tagliate a tocchetti, i chiodi di garofano. Coprire e lasciare in infusione per diverse ore al fresco, anche una notte intera, rigirando la carne ogni tanto.

Recuperare il rotolo, asciugarlo bene tamponandolo con carta da cucina, infarinarlo leggermente e farlo soffriggere dolcemente in una casseruola con due cucchiai di olio evo. Aggiungere le verdure della marinata. Bagnare poco alla volta con il vino filtrato. Insaporire con il pepe. Coprire e portare a cottura in un’oretta circa. Togliere la carne dalla casseruola e farla intiepidire in modo che al momento del taglio le fette rimangano compatte. Servire il cotechino in galera con il sugo caldo e un contorno di patate al forno.

Show More

Related Articles