PRIMO PIANOTERRITORIO ECONOMIA E LAVORO

#IoApro, l’intervento del Sindaco

Il Sindaco Perucchetti

L’amministrazione di Sant’Ilario esprime massima solidarietà per tutte le categorie colpite in maniera così pesante dall’emergenza Covid, con particolare riferimento in questo caso ai ristoratori. Ma in nessun caso è accettabile il comportamento di chi infrange la legge. E in ogni caso è da stigmatizzare chi cerca di strumentalizzare per fini politici queste vicende. La nostra responsabilità istituzionale ci impone un’etica di comportamento che deve assolutamente andare al di là del vantaggio o dello svantaggio politico personale.

Per questo esprimiamo ferma disapprovazione nei confronti degli operatori che hanno violato il D.P.C.M. aprendo al pubblico i propri esercizi nello scorso weekend. Non è in questo modo che si esce da una crisi che coinvolge tutti. Contemporaneamente non possiamo che applaudire tutti gli altri esercenti, e per fortuna sono la stragrande maggioranza, che non hanno aderito ad una protesta dannosa, oltre che illecita.
L’amministrazione della quale sono alla guida ha fatto tutto quanto in suo potere per sostenere le categorie più colpite dalle misure di contenimento della diffusione del Covid: dalla riduzione della TARI alle diverse iniziative di promozione degli esercizi, senza dimenticare il bando a favore delle attività commerciali sul nostro Comune. Ringraziamo anche le forze dell’ordine che hanno eseguito i controlli, premiando quindi chi ha sempre rispettato le regole.
Il sostegno alle imprese locali passa attraverso atteggiamenti propositivi, come l’asporto e l’acquisto negli orari e nelle condizioni indicate dalla legge. Infrangendo le disposizioni non solo non si sostengono gli esercenti ma si trasmette anche un pessimo e pericoloso segnale ad una comunità che invece, mai come ora, ha bisogno di essere unita e solidale all’interno della legalità.
Carlo Perucchetti
Sindaco di Sant’Ilario
Show More

Related Articles