PRIMO PIANOTERRITORIO ECONOMIA E LAVORO

Edilizia popolare: nuova convenzione con Acer

L’assessore Giangrandi: “soddisfatti anche per la portata sociale che sottende l’accordo”

Anna Giangrandi

È stata rinnovata la convenzione tra il Comune di Sant’Ilario e ACER per la gestione degli alloggi di edilizia popolare. Dopo il passaggio in Consiglio Comunale che ha ratificato l’accordo lo scorso 14 aprile, il presidente di ACER Marco Corradi ha ribadito l’attenzione per Sant’Ilario e per gli edifici di Via Matteotti in particolare, per i quali è già disponibile il progetto di riqualificazione energetica e si stanno svolgendo accertamenti tecnici per poter pianificare l’intervento nei prossimi mesi.
“La nuova convenzione con ACER ci dà grande soddisfazione – ha dichiarato l’assessore al welfare e vicesindaco Anna Giangrandi – perché ci permette di pianificare gli interventi negli alloggi popolari e di ridare dignità a situazioni che al momento sono in sofferenza. Mi riferisco in particolare agli edifici di via Matteotti, che hanno bisogno di interventi profondi. Ma soprattutto – continua Giangrandi – questa convenzione ha un significato anche sociale, che va al di là dei, seppur fondamentali, interventi edilizi, che vengono facilitati anche dalle agevolazioni attualmente in essere. La convezione – spiega Giangrandi – garantisce un rinnovato impegno comune per seguire da vicino ogni situazione, per migliorare la collaborazione con gli inquilini soprattutto per quanto riguarda la manutenzione, per minimizzare i tempi di riassegnazione degli alloggi, e, infine, per trovare fondi per riqualificare gli immobili. Quindi, da un lato rendiamo migliori, più vivibili e meno inquinanti le case di edilizia popolare, dall’altro diamo un forte segnale verso una coesione sociale e la creazione di una comunità ancora più forte”.

Show More

Related Articles