PRIMO PIANOSANITÁ

Tornano le iniziative culturali dal vivo

La soddisfazione del Sindaco Perucchetti nel video messaggio del 15 maggio: due eventi per far ripartire il teatro e la musica

Care concittadine, cari concittadini,
questi ultimi giorni sembrano confermare il miglioramento della situazione generale: più vaccini, meno contagi e ammalati. E diversi segni di ripresa. Uno di questi – a cui io e tutta l’Amministrazione teniamo molto – è quello del ritorno delle iniziative culturali dal vivo.
Come sapete il mondo dell’arte e della cultura – che pure ha tentato di reagire con creatività ed un nuovo rapporto con le tecnologie digitali – è stato colpito in maniera pesante. Tante persone sono rimaste per mesi senza lavoro: artisti, curatori, tecnici, giornalisti, operatori, esercenti. Con gravi ripercussioni anche sull’indotto che queste attività generano. Ora è il momento della ricostruzione e della rinascita che ha bisogno – oltre che di necessarie e concrete forme di sostegno al settore – di un nuovo e vitale rapporto con il pubblico e le comunità.
A questo proposito desidero segnalarvi con emozione i primi due eventi nel nostro Comune: venerdì 21 maggio lo spettacolo comico “Rosa” della Compagnia C’Art riaccenderà la stagione del Piccolo Teatro ideata e promossa da Teatro L’Attesa e Amministrazione Comunale; il giorno dopo, sabato 22 maggio, sempre al Piccolo Teatro, ritorna invece un prestigioso ensemble, ormai “amico” del nostro paese grazie alla collaborazione con il Corpo Filarmonico di S.Ilario, il Quartetto dell’Orchestra da Camera di Mantova con un bel programma tra Beethoven e Haydn. Due appuntamenti preziosi, da non perdere, per cui vi ricordo che è necessaria la prenotazione (trovate tutti i riferimenti sui canali digitali del Comune e delle associazioni). È un primo passo cui nelle prossime settimane ne seguiranno altri soprattutto a partire dai nostri luoghi di riferimento: il Centro Mavarta e la Biblioteca Comunale. In questi anni l’Amministrazione ha creduto tanto nella centralità della cultura, nel suo costituire una risorsa fondamentale per le nostre esistenze, nella sua capacità di ispirare, stupire, fare riflettere: è ora di riprendere questo cammino con forza, convinzione, generosità. Per l’estate ormai prossima stiamo lavorando a una serie di iniziative che ci piace definire “di comunità”. Attraverso appuntamenti culturali e ricreativi il nostro territorio può ritrovare il “gusto dell’incontro”.
Un caro saluto a tutti voi, quindi. E, in particolare modo, agli artisti, ai professionisti, ai volontari e al pubblico che rende speciali questi momenti. Perché l’arte, come diceva magnificamente il filosofo Hegel, è la “domenica della vita”.
Grazie, a presto

Carlo Perucchetti

Sindaco di Sant’Ilario d’Enza

Show More

Related Articles