EVENTIPRIMO PIANO

VOI SIETE QUI: l’offerta gastronomica di Sant’Ilario ha davvero tanto da offrire

Con il Mercatino dell’Antiquariato di domenica 13 giugno parte la nuova iniziativa promossa dal nostro Comune destinata a promuovere il settore della ristorazione locale.

Una interessante e “gustosa” iniziativa del Comune di Sant’Ilario d’Enza (copyright Massimo Bellei, Assessore alle attività produttive), debutterà domenica prossima in occasione del Mercatino dell’Antiquariato.

L’idea è quella di allargare l’ospitalità del paese a chi voglia fermarsi a mangiare a Sant’Ilario nelle giornate in cui si svolgano iniziative che attirano molte persone (che oltre al Mercatino potranno essere fiere o altri eventi simili) alle quali sarà distribuito un volantino che riporterà i locali dove poter gustare le offerte gastronomiche che il nostro paese è in grado di offrire: pizzerie, pub, piadinerie, trattorie, ristoranti, bar e locali da asporto (e sono davvero tante). Vi saranno anche locandine informative in giro per il paese sulle quali ci saranno le stesse informazioni.

Il QRCODE per lo smartphone che si troverà sui volantini e sulle locandine

Sul volantino e sulle locandine si troveranno nomi, indirizzi e numeri di telefono (utili per prenotare) di ben 30 locali di Sant’Ilario e Calerno (per ora, perché la lista è aperta e se qualche locale non è in elenco  potrà chiedere di inserirsi  in qualsiasi momento) che esporranno all’esterno del locale una bandierina arancione per indicare che si aderisce all’iniziativa.

Inoltre, l’elenco aggiornato dei locali sarà anche scaricabile sul proprio smartphone semplicemente inquadrando il QRCode che comparirà su volantini, cartelli e locandine che in questi giorni che precedono il Mercatino saranno distribuiti. Non mancherà, ovviamente, la pubblicità sui social con tutte le informazioni necessarie.

 

Il nome che si è voluto dare a questa novità è VOI SIETE QUI come se ci si trovasse di fronte a una mappa in cui cercare un posto dove andare. E infatti, sul materiale informativo che sarà distribuito, comparirà, come si diceva, l’elenco dei locali aderenti oltre a un ministradario del centro di Sant’Ilario e all’indicazione dei parcheggi per le auto.

Soprattutto per chi verrà da fuori è certamente un aiuto importante per godersi una giornata di relax e di “buongusto”  che potranno in questo modo ancor meglio programmarsi, ma anche per i santilariesi l’elenco dei locali sarà utile, se non altro per avere il quadro d’insieme di quanti ne abbiamo qui da noi e della vastità dell’offerta gastronomica locale.

L’Assessore Massimo Bellei

L’Assessore Bellei ci ha tra l’altro detto che questa iniziativa, specificatamente rivolta al settore della ristorazione, potrebbe essere in futuro anche ripresa e adattata per la promozione di altri settori di attività produttive del paese e, quindi, quello che parte potrebbe essere il primo tassello di una politica promozionale che veda coinvolti l’Amministrazione Comunale e gli operatori economici locali.

Non resta che augurarsi (ma non abbiamo dubbi) che l’iniziativa abbia buona accoglienza, che possa dare una mano a rilanciare il settore della ristorazione locale, che sta uscendo dalla fase critica, e che possa ridarci il senso di una ritrovata voglia di socialità e un desiderio di ripresa, dopo questo periodo in cui la pandemia causata dal Covid19 ci ha imposto così tanti sacrifici.

Show More

Related Articles