EVENTIPRIMO PIANO

Festa Sant’Ilario, a fine agosto si riparte

La festa del Partito Democratico di Sant'Ilario quest'anno si terrà il 28-29 agosto e il 2-3-4-5 settembre al Parco San Rocco

Una foto d’archivio dei volontari della Festa

(di Sveno Ferri)

Dopo l’interruzione dello scorso anno a causa del Covid, torna quest’anno la Festa del Partito Democratico, si terrà il 28 e 29 agosto, il 2,3,4 e 5 settembre al Parco San Rocco. Sarà una festa di 6 giornate rispetto alle 11 abituali, più contenuta anche nelle attività, a causa delle incertezze che permangono e per il gravoso impegno che comportano le procedure e i protocolli necessari al rispetto delle norme di contenimento della pandemia. Sarà comunque in ogni caso una festa sempre bella, accogliente, con un’offerta di qualità, con tanti volontari ancora una volta impegnati per garantire il successo dell’iniziativa. Il programma in fase di definizione offrirà diversi momenti d’intrattenimento, iniziative politiche e culturali, come sempre avremo una offerta gastronomica di qualità. La festa inizierà sabato 28 agosto e sarà anche l’occasione per festeggiare il ventesimo anniversario del Parco San Rocco, inaugurato il 12 luglio del 2001 con l’apertura della Festa dell’Unità e taglio del nastro dell’On. Piero Fassino, allora segretario dei Democratici di Sinistra, alla presenza dei tanti volontari e soggetti che avevano lavorato e contribuito alla realizzazione di quella straordinaria impresa. Straordinaria fu anche la presenza di pubblico che poteva finalmente vedere e ammirare quel parco di 45mila metri quadrati con relative strutture, impianti e piantumazioni, realizzato nell’arco di soli otto mesi, compresa la messa in funzione con le necessarie attrezzature per potervi realizzare la festa. I lavori infatti erano iniziati nel novembre del 2000, con un inverno particolarmente avverso e piovoso, che creò non poche difficoltà, i protagonisti di quella che possiamo ricordare come un’impresa straordinaria furono veramente tanti, a partire dal gruppo dirigente del partito, dalle diverse decine di volontari, dalle aziende e artigiani che concorsero in diversi modi, alle tante persone che contribuirono attraverso la sottoscrizione. L’idea era nata dalla necessità di avere un luogo attrezzato per potervi realizzare la Festa dell’Unità, ma anche dall’intenzione di costruire un parco ad uso pubblico a disposizione di tutti i cittadini e delle associazioni locali, in grado di accogliere e permettere l’organizzazione di tante altre iniziative. A distanza di vent’anni possiamo dire che l’obiettivo è stato pienamente raggiunto, al Parco San Rocco hanno trovato spazio e hanno potuto organizzare le proprie iniziative tanti diversi soggetti: associazioni di volontariato, sportive e ricreative, scuole, parrocchia e oratorio, aziende, privati e singoli cittadini. La pandemia di quest’ultimo anno ha di fatto impedito lo svolgimento della quasi totalità delle attività, il ritorno di Festa Sant’Ilario in occasione del 20° anniversario del Parco San Rocco vuole rappresentare una ripartenza, un segnale di speranza e di un ritorno alla normalità di cui tutti abbiamo bisogno.

Leggi di più

Related Articles