AMBIENTEPRIMO PIANO

Fai più bella Sant’Ilario

Ferri: “A bando quattro rotatorie e aree verdi per migliorare la qualità del territorio”

La rotatoria fra Via Val d’Enza, Via Paganini e Via De Andrè.

L’assessorato all’ambiente del Comune di Sant’Ilario ha messo a bando la gestione di 4 rotatorie e di svariate aree verdi presenti sul suo territorio. L’iniziativa, con scadenza il 31 luglio, prevede la selezione di soggetti interessati alla realizzazione, gestione e manutenzione di queste aree che costituiscono una parte importante dell’arredo urbano e ambientale. L’esempio viene dalla rotatoria posta all’ingresso dell’abitato di Sant’Ilario, sulla quale è presente un vero e proprio vigneto. L’obiettivo che si pone l’amministrazione comunale, oltre alla semplice gestione di questi spazi verdi altrimenti disadorni, è quello di sviluppare un’attenzione per la cura della città, sintetizzata nel claim “Fai più bella Sant’Ilario”. I soggetti che parteciperanno al bando daranno il loro contributo promuovendo allo stesso tempo la loro presenza sul territorio in maniera positiva, migliorando i luoghi vissuti dalla comunità.

L’assessore all’ambiente Fabrizio Ferri

“Vorremmo che l’idea ‘Fai più bella Sant’Ilario’ – ha dichiarato l’assessore Ferri – diventasse un motivo conduttore, una costante, ad accompagnare i cittadini nella quotidianità. L’amministrazione comunale è impegnata in tante iniziative estive per far vivere positivamente il paese, come assessorato all’ambiente ne abbiamo realizzate e ne realizzeremo altre per incentivare e continuare a sviluppare quel senso civico che fa si che una comunità possa crescere nel rispetto delle persone e di ciò che le circonda. In tal senso vorrei ricordare la passeggiata in notturna del 12 luglio attraverso le campagne del Partitore di Calerno. In questa occasione – ha concluso Ferri – insieme all’ambiente saranno protagoniste anche due importanti aziende agricole del territorio come Il Moro e Nobili entrambe produttrici di vino”. Per informazioni e prenotazioni 0522 253230.

Show More

Related Articles