PRIMO PIANOTERRITORIO ECONOMIA E LAVORO

Anche Rinaldini fa più belle Sant’Ilario e Calerno

Il Lambrusco di Paola Rinaldini nella top ten del quotidiano inglese "The Independent". L’assessore Ferri: “Complimenti a Paola e al suo staff, queste aziende valorizzano il nostro territorio”

Il prestigioso giornale inglese “The Independent” ha inserito il “Vecchio Moro” di Paola Rinaldini nella classifica dei migliori 10 vini lambrusco al mondo. Questo importante prodotto delle nostre terre strappa consensi tra gli addetti ai lavori chiamati a giudicare le migliori tipologie di vini al mondo dal quotidiano britannico “The Independent”. Nella top ten stilata sommando i voti espressi da esperti di caratura mondiale figura l'”Azienda Agricola Il Moro” di Paola Rinaldini. Gli esperti hanno premiato il “Vecchio Moro” che è stato giudicato il miglior lambrusco da abbinare ai salumi. L’azienda fondata alla fine degli anni ’60 da Rinaldo Rinaldini padre di Paola si trova al Partitore di Calerno, area da poche settimane inserita nel registro nazionale dei paesaggi storici rurali curato dal Ministero dell’Agricoltura.

La titolare dell’azienda agricola Moro Paola Rinaldini con l’assessore Ferri

“Esprimo i miei complimenti a Paola Rinaldini e a tutti i suoi collaboratori per questo risultato – ha dichiarato l’assessore ad Ambiente e Agricoltura Fabrizio Ferri – che ancora una volta conferma la qualità dei prodotti di questa azienda insediata sul nostro territorio. Il nostro impegno, da sempre, è quello di dare sostegno e opportunità a queste piccole realtà produttive in grado di valorizzare in tutto il mondo il Made in Italy. E’ anche così che si fa più bella Sant’Ilario!” Anche la titolare Paola Rinaldini ha espresso soddisfazione per aver contribuito a portare il nome di Sant’Ilario e Calerno nel mondo: “Siamo molto orgogliosi: il territorio santilariese fa parlare di sé anche a livelli internazionali e finalmente il Lambrusco sta ottenendo i giusti riconoscimenti!”.

Show More

Related Articles