PRIMO PIANOSANITÁ

L’appello del Sindaco: concittadini, vaccinatevi

 

Care concittadine, cari concittadini,
vorrei farvi un appello dal cuore. Sabato 31 luglio passerà da Sant’Ilario il camper vaccinale. In questi giorni avete trovato o troverete nella cassetta delle lettere il volantino che informa che sabato 31, presso il Centro sociale Airone in via Roma, dalle 8.30 alle 13.00 le persone dai 60 anni compiuti in su potranno vaccinarsi senza prenotazione. Basta presentarsi con la tessera sanitaria ed un documento di identità. Dal momento che si tratta del vaccino monodose Johnson & Johnson, chi deciderà di avvalersi del servizio avrà immediatamente il Green Pass, cioè il passaporto vaccinale.
Ma oggi vorrei rivolgermi in particolare ai giovani. I dati di Sant’Ilario a livello di vaccinati sono buoni, come quelli della provincia: abbiamo più del 50% dei residenti già vaccinati. Ma ancora non basta. Dobbiamo raggiungere una percentuale superiore, fare un altro sforzo per arrivare ad un risultato che ci permetta di tornare alla nostra vita normale pre-covid.
Per questo a voi, giovani, chiedo di essere davvero cittadini del mondo, di vaccinarvi per poter tornare a vivere appieno la vostra splendida età. Per poter di nuovo viaggiare, stare insieme, fare esperienze scolastiche, umane e lavorative, insomma, per ritornare ad essere giovani in tutto il vostro fantastico potenziale. Per vivere al meglio la vostra età e per proteggere al meglio anche i vostri genitori, nonni, parenti anziani.
La pandemia non è ancora finita, il virus non è ancora sconfitto. Ma abbiamo un’arma formidabile come il vaccino che, se abbinato al nostro senso civico, può diventare risolutiva.
Care concittadine, cari concittadini, conto molto su di voi.
Grazie per l’attenzione.

Carlo Perucchetti

Sindaco di Sant’Ilario d’Enza

Show More

Related Articles