PRIMO PIANOSANITÁ

Riconfermato il Cda di Asp “Sartori”

Piena fiducia al Consiglio di Amministrazione che ha guidato gli ultimi 5 anni

Ad ottobre è stato riconfermato il Cda di Asp “Sartori “rinnovando la piena fiducia degli otto Sindaci dei Comuni della Val D’Enza al Presidente Azzio Castagnetti, alla Vice Presidente Daniela Riccò e al Consigliere Carlo Tirelli oltre che alla Direzione, alla luce dei positivi risultati raggiunti nel quinquennio.

Asp Sartori è una realtà presente sul territorio della Val d’Enza dal 2009, anno in cui è avvenuta la trasformazione da IPAB ad ASP ovvero l’Azienda dei Servizi socio-sanitari, socio-assistenziali, socio educativi e sociali di riferimento per gli otto Comuni.

Il Consiglio di amministrazione che ha ricevuto il rinnovo dell’incarico vanta diversi risultati positivi raggiunti nel mandato appena concluso. Primo fra tutti il raggiungimento dell’equilibrio di bilancio, obiettivo importante e per nulla scontato gestendo servizi socio-sanitari e socio-assistenziali in periodo di pandemia. Inoltre in questo mandato il cda ha portato a compimento l’acquisizione dei conferimenti di tutti i servizi socio-sanitari e socio-assistenziali gestiti precedentemente dai Comuni, completando il percorso delineato alla nascita dell’Azienda.

Un altro significativo risultato raggiunto, fondamentale per la gestione complessa dei servizi alla persona, è il rafforzamento della fiducia e della stretta collaborazione con i Sindaci soci di ASP. Questo effetto è stato anche frutto dei risultati e delle evidenze raggiunte dall’Azienda in termini di efficienza ed efficacia nella gestione dei servizi affidati e del riscontro positivo da parte dell’utenza, altro elemento non banale in tempi così difficili.

Inoltre, pur portando avanti obiettivi gestionali ed organizzativi complessi, non si è mai perso di vista l’obiettivo prioritario dell’esistenza di ASP ovvero fare cura e promuovere il benessere dell’utenza. Nonostante il periodo estremamente sfidante è infatti cresciuta la fiducia instaurata con ospiti e famigliari, risultato di un ‘investimento importante in termini di buona comunicazione, trasparenza e una cura competente ed attenta da parte dei professionisti che lavorano in ASP.

Questi importanti risultati ottenuti nel primo mandato, sono oggi alla base del rinnovato impegno con cui i componenti del Consiglio di Amministrazione hanno riconfermato la disponibilità a proseguire alla guida dell’Azienda di Servizi dell’Unione dei Comuni della Val D’Enza.

Consapevoli che i prossimi anni si prospettano ancora molto incerti e instabili per molti aspetti, non ultimo quello della pandemia, questi amministratori sono altrettanto coscienti dell’importanza di accogliere fiduciosi nuove sfide per uno sviluppo di servizi competenti e innovativi in risposta ai bisogni dei cittadini più fragili della Val d’Enza.

Show More

Related Articles