PRIMO PIANOTERRITORIO ECONOMIA E LAVORO

“La notte in cui salvammo il Pjcol Ross”

La bella storia raccontata da Paola Rinaldini (Azienda Agricola Moro) durante il primo appuntamento di Andar per Borghi. Sabato 18 giugno alle 17.30 il secondo appuntamento all'Azienda Agricola Nobili a Calerno.

La famiglia Rinaldini in una foto d’epoca.

“Ricordo ancora la notte in cui papà ci venne a svegliare perché temeva potessero gelare le sue piantine. Era una di quelle notti di gennaio di luna piena, gelide da fare male. Papà ci svegliò e ci fece smontare le stufe a kerosene che avevamo in casa per portarle nella serra e salvare le piante dal gelo. Abbiamo salvato le piante, ma abbiamo trascorso tutto l’inverno al gelo, senza riscaldamento in casa!”. A raccontare l’aneddoto, nel corso del primo appuntamento di Andar per Borghi, è Paola Rinaldini, titolare dell’azienda Agricola Moro, e le piante da salvare erano quelle di un vitigno unico che ha rischiato di andare perduto per sempre, il Pjcol Ross. “Un antico vigneto unico, della Val D’Enza, che abbiamo trovato quando acquistammo l’azienda e che riuscimmo a salvare grazie alla tenacia di papà Rinaldo. Abbiamo sempre creduto in questo vitigno che ci ha dato grandi soddisfazioni. Basti pensare che viene venduto tantissimo in Francia per abbinarlo con le ostriche. Ha infatti una bella acidità che lo rende adatto ad essere abbinato anche con i piatti di mare, oltre che alla tradizionale cucina Emiliana. Tecnicamente – spiega Rinaldini – è il Lambrusco dal Peduncolo Rosso, da qui il nome in dialetto, della famiglia del Terrano, che viene prodotto con il metodo classico, tranne che per una sboccatura molto veloce per dare freschezza e immediatezza al vino”.

“Sono gli imprenditori come Paola Rinaldini – ha commentato l’assessore alle attività produttive Fabrizio Ferri – ha dare valore al nostro territorio e a renderlo famoso in tutto il mondo con le sue eccellenze. Sono estremamente soddisfatto che iniziative come Andar per borghi e tutte le altre organizzate sul nostro territorio possano dare una mano a far emergere storie come questa del Pjcol Ross, altro elemento che caratterizza Sant’Ilario e la Val d’Enza in generale”.

Prossimo appuntamento con Andar per Borghi sabato 18 giugno, alle 17:30, presso la tenuta Nobili al Partitore a Calerno.

La famiglia Nobili
Leggi di più

Related Articles