PRIMO PIANOTERRITORIO ECONOMIA E LAVORO

Pro Loco Sant’Ilario, uno straordinario gesto concreto di solidarietà

L'associazione del paese ha donato 9.000 Euro, gran parte del suo patrimonio, all'Ausl di Reggio Emilia per aiutare a combattere il Covid-19

(di Stefano Riva “Stiry”)

“Io resto a casa!”.Questo sentiamo ogni giorno e questo abbiamo imparato a fare in un particolare periodo della nostra vita e del nostro paese. C’è però una domanda che possiamo farci e che apre varie riflessioni: BASTA QUESTO A VINCERE?
Credo serva rivalutare un concetto che sembra sempre essere più frainteso, l’ALTRUISMO. L’altruismo non è solo dare una parte di noi agli altri (pensare, donare o donarsi all’altro) ma è DARSI e RICEVERE, diventare più forti, sereni e felici INSIEME, perché ”TANTI E’ PIU’ FORTE DI UNO”. Quello che dobbiamo domandarci è cosa possiamo fare per essere sempre più INSIEME. Abbiamo l’esempio di tantissime persone che stanno donando il loro tempo e le loro capacità in campo sanitario, sociale, solidale e altre innumerevoli forme. Ci sono persone che testimoniano l’esistenza della voglia di continuare ad essere INSIEME, l’associazione Proloco e tutti i sui volontari nel loro piccolo, rispondono a quelle persone che non sono sole e che anche noi siamo fieri come loro di essere parte di quell’INSIEME. Il consiglio dell’associzione, ascoltando la voglia di fare e di sentirsi utili da parte di tutti, ha vagliato varie possibilità di come poterlo fare. I modi proposti erano diversi e tutti giusti, ma non concreti e percorribili in breve tempo (e questa era la NOSTRA priorità) soprattutto non trasferibili direttamente sul nostro territorio. Per questo motivo e nessun altro , abbiamo deciso all’unanimità, quasi senza pensare, di fare un’importante donazione all’arcispedale SANTA MARIA NOVA di Reggio Emilia in quanto hub dell’emergenza Covid-19 della nostra provincia.

 

Show More

Related Articles