EVENTIPRIMO PIANO

Il videomessaggio del 23 aprile del Sindaco

Dalle ore 10 di sabato mattina, in occasione della celebrazione del 25 aprile, sarà possibile seguire sul sito del Comune il video dedicato alla Festa della Liberazione

Cari cittadini,
è passata la Pasqua, vissuta da tutti noi in modo inconsueto costringendoci a festeggiarla separati, e ci prepariamo a celebrare il 25 aprile, giorno della Liberazione. Norme stringenti imposte per decreto ministeriale ci inducono a vivere la giornata da casa e, in rappresentanza dell’intera cittadinanza, sarò a rendere omaggio ai Caduti insieme con la Presidente dell’ANPI. Dalle ore 10 di sabato mattina sarà possibile seguire un video, dal sito del Comune, che contiene anche il mio messaggio. Invito tutti ad esporre la bandiera della nostra Italia. La situazione sanitaria è chiara: non siamo ancora usciti dalla prima fase, anche se in fase calante; nuove persone risultano comunque positive e purtroppo anche a S. Ilario dobbiamo contare altre perdite di vite umane. Nel complesso la situazione però nel nostro paese sembra sia più stabilizzata e molte persone contagiate costrette a casa stanno per fortuna guarendo. È soddisfacente e confortante la risposta globale dei santilariesi e calernesi alle regole di comportamento.

Quindi giusto pensare ad attrezzarci tutti per una lenta, graduale apertura verso un vita meno isolata, ma con la consapevolezza che nulla sarà come prima, almeno per un po’ di tempo. L’Amministrazione è consapevole, oggi più che mai, che il Comune è riferimento per tutti i cittadini, le famiglie, gli studenti, i lavoratori, i commercianti, gli imprenditori. Massimo è l’impegno per dare risposte, in condivisione con gli altri Comuni della Provincia e in attuazione delle direttive Statali e regionali.

Sono state distribuite le mascherine e ringrazio di cuore tutti i volontari che si sono prestati con entusiasmo all’organizzazione. Straordinaria è la dedizione di altri volontari che aiutano giorno per giorno, in silenzio, le persone in difficoltà: atti di preziosa solidarietà. Sono in corso di assegnazione i Buoni alimentari che consentono di dare risposte a situazioni di nuova povertà promuovendo la spesa presso gli esercizi commerciali del territorio. E qui devo ringraziare le Assistenti sociali e le operatrici del Centro Diurno, impegnate da settimane in questa complessa opera che risulta molto utile anche per conoscere realtà precarie non immaginabili fino a due mesi fa.

Informo che il conto dedicato EMERGENZA CORONAVIRUS (IBAN: IT24 C070 7266 5000 0000 0435 201. INTESTATO A: COMUNE DI SANT’ILARIO D’ENZA
CAUSALE: EROGAZIONE LIBERALE EMERGENZA COVID-19), istituito presso la banca di tesoreria, sta raccogliendo svariati contributi di donatori; la solidarietà sta arrivando anche in forma concreta da parte di aziende che offrono loro prodotti e tutto serve: a loro esprimo gratitudine.

Forza! Ne usciremo.

Carlo Perucchetti
Sindaco

Show More

Related Articles