PRIMO PIANOTERRITORIO ECONOMIA E LAVORO

Commercio, appello dei Sindaci al Governo e alla Regione

Il Sindaco di Sant’Ilario, insieme a tutti quelli della Provincia di Reggio Emilia, ha sottoscritto la lettera inviata al Presidente del Consiglio Conte e al Presidente della Regione ER Bonaccini per dare voce agli imprenditori e chiedere con forza impegni concreti sul tema del commercio e artigianato di servizio locale. Il primo passo per dare risposte reali è coordinarsi e individuare i possibili filoni di intervento: i Sindaci chiedono a Governo e Regione di ultimare rapidamente un piano di sostegno ad hoc ed un piano di riaperture più congruo e mirato, per le imprese commerciali e di artigianato di servizio reggiane.

Il Presidente della Provincia di Reggio Emilia Giorgio Zanni, insieme a tutti gli altri sindaci reggiani, si rivolgono ai Presidenti Conte e Bonaccini con queste parole: “riteniamo di stare al fianco di donne e uomini dell’Emilia-Romagna che svolgono un ruolo essenziale per i nostri territori, che mantengono in vita il commercio di vicinato, a cui tutti riconosciamo un contributo anche sociale e relazionale, oltre alla valorizzazione impagabile dei nostri centri storici”, chiedendo a Governo e Regione di “trovare le migliori soluzioni per affiancarci in una difficile opera di rilancio del nostro tessuto commerciale, finalizzata a salvare questa importante componente delle nostre comunità e, di conseguenza, la stessa coesione sociale dei territori”.

Intanto a livello locale lo scorso 30 aprile il Consiglio Comunale di Sant’Ilario ha approvato all’unanimità il rinvio della tassa di occupazione del suolo pubblico (COSAP) e della seconda rata della tassa dei rifiuti (TARI), in attesa di valutare come rimodulare tali imposte alla luce dell’emergenza, anche economica, causata dal coronavirus.

Tags
Mostra tutto

Articoli Correlati