CULTURAPRIMO PIANO

Pinocchio al Mavarta con Baracca e Burattini

Giovedì 8 luglio “Le avventure di Pinocchio” al Centro Culturale. A S.Ilario ritorna il festival Baracca e Burattini per tutte le famiglie con la compagnia Trabagai e il classico di Collodi

Ci sono ancora posti per la replica delle 18.45 di “Le avventure di Pinocchiogiovedì 8 luglio al Centro Culturale Mavarta. Esaurito, invece, l’appuntamento delle 21.30. A S.Ilario ritorna il festival Baracca e Burattini per tutte le famiglie con la compagnia Trabagai e il classico di Collodi. Info e prenotazioni: WhatsApp 3479533262. In caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà al Piccolo Teatro di piazza IV Novembre.

Più di un teatrino, più di una cantastoriata, più di uno spettacolo di commedia dell’arte… più di una semplice storia. La storia di Pinocchio raccontata-cantata-interpretata su di un teatrino rotante, che appare e scompare sotto gli occhi del pubblico per regalare un momento di divertimento e fantasia. Lo spettacolo si svolge intorno ad una pedana rotante, che ha due scenari: da una parte c’è il lato cantastorie, con panchetti e strumenti, dall’altro lato c’è la baracca dei burattini, in cui si muovono le sagome in legno dei personaggi di Pinocchio creati dai burattinai stessi. “Trabagai” nella parlata livornese vuol dire traffici, piccoli mercati, acrobazie di sopravvivenza. Lo stile dei primi comici era basato su continui “trabagai” e lotte per vedere riconosciuto il loro mestiere. L’Associazione Culturale Trabagai è nata nel 1998 dall’esperienza artistica dei suoi fondatori: Giorgio Monteleone, Elena Farulli e Claudio Monteleone. L’associazione Trabagai divulga la cultura del teatro attraverso la diffusione della conoscenza delle tecniche della commedia dell’arte, della clownerie, della musica e delle tradizioni popolari.
Baracca e Burattini è promosso e sostenuto da 15 Comuni della provincia reggiana in rete e dall’associazione culturale 5T con il sostegno di coop Alleanza 3.0: 28 spettacoli, dal 29 Giugno al 2 Settembre, per un festival lungo tutta l’estate. L’edizione 2021 è dedicata alla memoria di Giliola Sarzi Madidini, attrice, burattinaia e figura emblematica del teatro ragazzi italiano che ha accompagnato il Festival dalla sua prima edizione.

Show More

Related Articles