PRIMO PIANOSANITÁ

Il camper vaccini nelle scuole

L’iniziativa intende sensibilizzare la vaccinazione principalmente a studenti, insegnanti, personale scolastico, genitori e familiari, in un periodo in cui la scuola apre per attività pre-scuola e corsi di recupero


Il camper attrezzato dell’Azienda USL farà tappa nei prossimi giorni in sei importanti plessi scolastici della provincia, fra cui il D’Arzo di Montecchio mercoledì 1 settembre. L’iniziativa intende sensibilizzare e proporre la vaccinazione principalmente a studenti, insegnanti, personale scolastico, genitori e familiari, in un periodo in cui la scuola apre per laboratori, attività pre-scuola e corsi di recupero. L’obiettivo è quello di favorire il rientro a scuola in sicurezza, a tutela e difesa della salute di insegnanti e studenti. La proposta di vaccino prevede la somministrazione della prima dose di Pfizer (vaccino indicato per tutte le età), dopo la quale si riceve via sms l’appuntamento per completare il ciclo vaccinale, oppure del monodose Johnson & Johnson (indicato dai 60 anni compiuti in su o in situazioni particolari che saranno valutate dal medico vaccinatore), dopo il quale si ha diritto a ottenere il Green Pass. Non è necessaria prenotazione, basterà presentarsi con la tessera sanitaria e un documento di identità. La compilazione dei moduli sarà fatta sul posto, subito prima della vaccinazione. I minori dovranno essere accompagnati da un genitore.

La prima tappa sarà mercoledì 1 settembre quando il camper sosterà dalle ore 9 davanti all’Istituto D’Arzo a Montecchio. Lunedì 6 settembre, sempre dalle 9 toccherà all’Istituto Russel e Carrara di Guastalla, martedì 7 settembre il camper farà tappa a Reggio al polo di Via Makallè. Il 9 settembre sarà a Correggio all’Einaudi, il 10 all’Istituto Gobetti a Scandiano e il 15 settembre agli Istituti Cattaneo – Dall’Aglio e Mandela a Castelnovo Né Monti.

 

Show More

Related Articles