CULTURAPRIMO PIANO

Il “Vangelo” di Antonio Catalano a S.Ilario

Il novembre del Piccolo Teatro si apre venerdì 12 alle ore 21 con un artista d’eccezione e uno spettacolo intenso, ironico, poetico.

L’artista Antonio Catalano

Il novembre del Piccolo Teatro in Piazza, promosso da Teatro L’Attesa e Amministrazione Comunale, si apre con un artista d’eccezione e uno spettacolo intenso, ironico, poetico.
Antonio Catalano è personaggio poliedrico: attore, pittore, regista, artigiano e scrittore. Fondamentale nel suo percorso di ricerca la creazione del teatro “Magopovero”, che ha fatto la storia a livello italiano e internazionale; le esperienze con personalità del calibro di Grotowski e Leo De Berardinis; gli anni del Collettivo Teatrale Gramsci, l’impegno civile e le esperienze con i carcerati e i malati mentali; la nascita della “Casa degli Alfieri” da lui fondata ad Asti, dove vive. Nel 1999 nasce il grande percorso d’arte interattivo, “Universi sensibili”, con il debutto dell’installazione Armadi sensibili alla Biennale di Venezia.

Catalano sarà in scena a S.Ilario venerdì 12 novembre (ore 21.00) con “Il vangelo raccontato da un asino patentato” che ripercorre il racconto sacro rivisitandolo con gli occhi del meravigliato. Una sequenza di spaccati di vita semplice, quotidiana, proposti con la spontaneità di un “asino” che, tra espressioni ingenue e sgrammaticate, dà voce ad una narrazione profondamente poetica. “Ho messo al centro di questo vangelo la bellezza fratturata degli ultimi, dei diseredati – racconta Catalano – scoprendo in quei luoghi di dolorose vite il senso profondo della bellezza e forse il senso di una ricerca spirituale in cui il divino è semplicemente nascosto dentro di noi. “Ora seguitemi, perché io non conosco la strada”: ecco cosa dice il mio Gesù, fragile tra i fragili.”.

Ingresso 10 € – Ridotto 8 €. Info e prenotazioni: 328/6019875. Prevendita: Tabaccheria Merlini in piazza Repubblica.

Show More

Related Articles