CULTURAPRIMO PIANO

Saccani/Ferretti: giovani creativi al Centro Mavarta

Sabato 20 novembre (ore 17.00) inaugurazione della mostra con disegni, illustrazioni e sculture

Daniele Saccani e Francesco Ferretti: un ragazzo di S.Ilario, uno di Calerno che hanno coltivato una vocazione creativa pronta per essere presentata alla propria comunità di riferimento. Il primo ha studiato al Liceo Artistico Toschi di Parma, il secondo al Chierici di Reggio Emilia, quasi a completare un ideale panorama (anche formativo) delle province con cui “dialoga” il territorio di S.Ilario.

I due hanno messo insieme i loro talenti per una mostra al Centro Culturale Mavarta di via Piave: inaugurazione sabato 20 novembre (ore 17.00, apertura fino al 22 dicembre). Primo evento di un percorso che l’Amministrazione Comunale intende dedicare alla creatività giovanile. Un indirizzo culturale ostacolato dalla pandemia, ma che ora può finalmente realizzarsi.

 

opera di Daniele Saccani

Il ventiquattrenne Daniele, diplomatosi anche ai corsi della Scuola Internazionale di Comics (Reggio Emilia), ha da sempre legato la sua ricerca al disegno, al fumetto e all’illustrazione. Ma gli interessi si sono progressivamente allargati ad altri campi: dai video con il gruppo Cinegraph Movies al cabaret (i suoi spettacoli “one man show” sono stati ospitati al Mavarta), dalla formazione (tiene abitualmente corsi di fumetto, ha insegnato grafica per un anno al Toschi) alle collaborazioni con magazine come L’Ordinario (Lucca) e studi di animazione. Senza dimenticare la sensibilità sociale che lo ha portato a collaborare spesso con l’Amministrazione e associazioni, specie nel periodo più duro della pandemia.

opera di Francesco Ferretti

Francesco, invece, è uno scultore e scenografo ventottenne che, dopo il Liceo, ha frequentato prima un corso di vetrate artistiche e scenografia al San Carlo di Torino, poi, per cinque anni, l’Accademia di Belle Arti di Carrara. Così presenta la sua attività: “Nel mio percorso di studi, di lavoro, ho potuto scoprire e maturare dimensioni diverse dell’arte che mi portano ad immergermi in una creazione continua attraverso le mie opere. Per questo motivo desidero esporle. Esse sono anche un pezzo di me, leggetemi! Buona lettura e avventura”.

Ingresso gratuito (con Green Pass). Orari di visita: lunedì, mercoledì, venerdì ore 15.00-19.00 (8 e 10 dicembre chiuso). Info: 0522 671858 – www.mavarta.it

Show More

Related Articles