OPERE PUBBLICHEPRIMO PIANO

Piazza IV Novembre: presentato il progetto in commissione

L’assessore Daniele Menozzi: “Prosegue il percorso di rinnovamento grazie ai finanziamenti che arrivano dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza”

Quasi 500mila euro di spesa, finanziati con risorse del PNRR, un cantiere che partirà con l’inizio del 2023 per portare a termine il terzo stralcio dei lavori di riqualificazione del cuore di Sant’Ilario, dopo le ristrutturazioni di Piazza della Repubblica e Piazza 18 Marzo.

Lunedì 1 agosto in commissione consiliare è stato presentato il progetto di riqualificazione di Piazza IV Novembre. La Commissione si riunirà nuovamente dopo le ferie per esaminare eventuali altri suggerimenti progettuali che potranno venire recepiti prima dell’approvazione del Progetto esecutivo. Entro l’anno in corso verranno affidati i lavori ed il cantiere inizierà subito dopo le festività natalizie per durare circa sei mesi.

L’investimento previsto di 470.000 euro sarà finanziato con risorse del piano nazionale di Ripresa e Resilienza PNRR nell’ambito degli interventi per la resilienza, valorizzazione del territorio ed efficienza energetica dei comuni. La riqualificazione di Piazza IV Novembre andrà a completare con un terzo stralcio i lavori già iniziati nel 2017 con la ristrutturazione di Piazza della Repubblica e a seguire Piazza 18 Marzo.

L’iter progettuale della piazza risale al 2007 quando è stato approvato lo studio di fattibilità per la riqualificazione degli ambiti urbani pubblici del centro storico di Sant’Ilario, mentre nelle scorse settimane l’Amministrazione ha presentato il progetto ai commercianti interessati dall’intervento.

Daniele Menozzi, Assessore ai lavori pubblici, Comune di S. Ilario d’Enza

“Si tratta di un intervento molto importante – ha commentato l’assessore ai lavori pubblici Daniele Menozzi – che migliorerà la nostra piazza non solo dal punto di vista estetico e funzionale, penso ad esempio al sistema dei parcheggi, ma anche da quello energetico, con una nuova illuminazione. Dopo gli interventi su Piazza della Repubblica e Piazza 18 Marzo continuiamo il percorso di rinnovamento degli spazi centrali della nostra comunità per favorire il senso di aggregazione e dare nuovi spunti per iniziative culturali, commerciali e di valorizzazione del nostro territorio”.

Leggi di più

Related Articles